Ultima modifica: 30 marzo 2018

Funzionigramma

Inizio

Per il funzionamento di una scuola attenta sia ai bisogni degli studenti che alle esigenze del personale che in essa presta la propria attività , tenuto conto della complessità dell’Istituto operante su due plessi, il Dirigente Scolastico ( D.S.) è supportato da uno staff  composto da:

 

 

 

 

 

 

 

Vice

 

Collaboratore Vicario del D.S. (prof.ssa  Michela Monguzzi)

Alla Prof.ssa Monguzzi sono affidati i seguenti incarichi:

  • svolgimento dei compiti del DS, in caso di assenza o di impedimento non superiori a due mesi;
  • presenza in Direzione, secondo l’orario stabilito, per il regolare funzionamento delle attività;
  • generale confronto e relazione, in nome e per conto del DS, con l’utenza e con il personale, per ogni questione inerente le attività scolastiche;
  • vigilanza sull’andamento generale del servizio, con obbligo di riferire qualunque fatto o circostanza che possa, a suo parere, pregiudicare un regolare svolgimento dello stesso;
  • esame e concessione di congedi e permessi (retribuiti e brevi) al personale docente e al personale T.A. (previa vidimazione del D.S.G.A.) in caso di assenza del DS;
  • elaborazione degli atti necessari all’avvio del nuovo anno scolastico;
  • modifiche e riadattamento temporaneo dell’orario delle lezioni (in accordo coi referenti di via Narni), per fare fronte ad ogni esigenza connessa alle primarie necessità di vigilanza sugli alunni e di erogazione, senza interruzione, del servizio scolastico (in caso di necessità, gli alunni delle classi senza docente devono essere accorpati alle altre classi);
  • segnalazione sugli aggiornamenti da recare al sito web dell’istituto scolastico;
  • preparazione del Collegio Docenti (o.d.g., materiali cartacei e da proiettare) e dei Consigli di Classe;
  • verifica delle presenze nel Collegio Docenti e nei Consigli di Classe;
  • cura dell’esecuzione delle delibere dei Collegio Docenti;
  • predisposizione, in accordo con la ssa Scribano, delle circolari per entrambi le sedi, comprese le comunicazioni sindacali (richiesta di assemblea, affissione all’albo…).
  • collaborazione con la ssa Scribano e il Prof. Migliavacca nella gestione del regolamento disciplinare, soprattutto nei casi urgenti.

La professoressa per ogni esigenza didattica ed organizzativa, nell’ambito dei compiti a ciascuno assegnati, si avvarrà della collaborazione del personale di segreteria e del personale ausiliario addetto agli uffici, mentre per incarichi da affidare agli assistenti tecnici e ai restanti collaboratori scolastici si avvarrà, rispettivamente, della collaborazione degli addetti all’Ufficio Tecnico e della DSGA.

Torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Coll

 

Collaboratore del D.S. (prof.ssa  Gabriella ScribanoAlla prof.ssa Scribano sono affidati i seguenti incarichi, da svolgere incollaborazione con la vicepreside:

  • gestire il regolamento disciplinare in collaborazione col Migliavacca, in particolare per gli aspetti di rapporto fra Consigli di Classe e Segreteria;
  • ricevere dai  docenti  coordinatori  la  richiesta  di  provvedimenti  disciplinari  e/o  la segnalazione di casi particolari, per poter garantire una uniformità di intervento;
  • concordare e  definire,  con  il  responsabile  dell’Ufficio  Tecnico,  le  modalità  per  il recupero dei danni alle strutture dell’Istituto;
  • concordare con il Dirigente Scolastico particolari interventi sia relativi al successo formativo degli studenti sia di carattere A seconda dei casi specifici, la prof.ssa Scribano si avvarrà dell’ausilio dei docenti FSOF proff. Casati e Paticchio e dei coordinatori di classe;
  • curare la  comunicazione  all’interno  dell’istituto  (redazione  circolari,  comunicazioni, );

Per ogni esigenza didattica e scolastica, nell’ambito dei compiti a ciascuno assegnati, si avvarrà della collaborazione del personale di segreteria e del personale ausiliario addetto agli uffici.

Torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sett

 

Supporto organizzativo della sede associata IPSIA L. Settembrini (prof.ssa Annarosa Anzivino)

La prof.ssa Anzivino, durante le ore non dedicate all’insegnamento, è incaricata di:

  • coordinare le attività di tutte le classi presenti nella sezione associata;
  • predisporre i calendari dei Consigli di Classe e degli scrutini per la Sede Associata
  • curare la   comunicazione      all’interno     della    Sede    Associata (redazione    circolari, comunicazioni, );
  • mantenere i rapporti con i docenti, alunni e genitori;
  • svolgere la funzione di referente per l’organo di disciplina in collaborazione con il Paticchio;
  • ricevere dai  docenti  coordinatori  la  richiesta  di  provvedimenti  disciplinari  e/o  la segnalazione di casi particolari, per poter garantire una uniformità di interventi;
  • informare il Dirigente Scolastico di particolari esigenze e situazioni che si rilevano nella sede di via

La prof.ssa Anzivino, nel suo incarico, sarà coadiuvata dal prof. Claudio Segalli, che avrà il compito di modificare e riadattare temporaneamente l’orario delle lezioni per fare fronte ad ogni esigenza connessa alle primarie necessità di vigilanza sugli alunni e di erogazione, senza interruzione, del servizio scolastico e dal prof. Paticchio.

La professoressa, per ogni esigenza didattica ed organizzativa, nell’ambito dei compiti a ciascuno assegnati, si avvarrà della collaborazione del personale di segreteria e del personale ausiliario addetto agli uffici, mentre per incarichi da affidare agli assistenti tecnici e ai collaboratori scolastici si avvarrà della collaborazione dell’addetto all’Ufficio Tecnico, Prof. Gino Anastasio.

Torna su

 

 

 

 

 

 

 

UT

 

Addetto all’Ufficio Tecnico: prof.  Gino Anastasio 

Su segnalazione del Dirigente Scolastico e del D.S.G.A:

  • raccoglie le richieste di materiale e delle attrezzature scientifiche dai responsabili di Laboratorio, contatta le ditte esterne e riceve rappresentanti e responsabili di Imprese;
  • predispone, secondo la normativa vigente, l’invio delle richieste di preventivo ad un congruo numero di ditte dopo aver verificato la giacenza di magazzino;
  • appronta i quadri comparativi dei preventivi e, in caso di elevati scostamenti di prezzo, verifica con il personale coinvolto e con il Dirigente Scolastico il motivo delle sostanziali differenze nelle caratteristiche del materiale offerto;
  • in accordo con la vicepresidenza organizza gli spazi e la strumentazione necessaria per lo svolgimento degli Esami di Stato;
  • organizza la raccolta degli inventari dei laboratori, prevista per giugno/luglio 2018 con la contemporanea chiusura degli armadi e la riapertura a settembre 2018; deve essere segnalata la lista del materiale inventariato da smaltire in quanto

Sentito il Dirigente Scolastico, predispone i dati e gli atti necessari per le delibere di Giunta e di Consiglio di Istituto, ai quali partecipa in prima persona.

Predispone i buoni d’ordine, verifica e sollecita, se necessario, i tempi di consegna indicati sugli ordini.

Archivia gli ordini evasi corredati dalla seguente documentazione:

  • copia dell’ordine
  • copia della richiesta dei docenti
  • copia della delibera
  • copia della comparazione
  • copia dei preventivi
  • copia della bolla di

Inoltre,  collabora  con  il  Direttore  dei  servizi  generali  e  amministrativi  e  con  le segreterie in particolare per quanto riguarda i pagamenti degli acquisti.

Consegna, in formato elettronico, tutti i documenti che permettono la tracciabilità di ogni acquisto, al fine della loro pubblicazione all’Albo nel sito del Maxwell.

Predispone una griglia, in formato elettronico, che testimoni l’iter di ogni operazione a lui assegnata, dalla richiesta iniziale all’utilizzo, tenendola aggiornata. Su richiesta del DS o del DSGA ne consegna una stampa per permettere alla Giunta ed al Consiglio di Istituto di entrare nel merito delle proposte.

E’ delegato dal Dirigente Scolastico a firmare i buoni di prelevamento dal magazzino del materiale richiesto dai Responsabili di Laboratorio.

Collabora con i Responsabili di Laboratorio per il collaudo delle nuove attrezzature.

Relativamente alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell’Istituto, dopo una verifica quindicinale degli spazi dell’Istituto, contatta gli uffici competenti e segnala eventuali inefficienze. Riceve inoltre, da parte dei collaboratori scolastici, le segnalazioni scritte di eventuali danni provvedendo ad organizzarne la riparazione.

Sentito il Dirigente Scolastico, organizza e coordina l’impegno orario degli Assistenti Tecnici relativamente alla manutenzione generale necessaria al buon funzionamento dei Reparti e dell’Istituto.

All’inizio dell’anno scolastico insieme al Responsabile di Laboratorio ed all’A.T. partecipa alla verifica dello stato dei laboratori.

A fine anno scolastico insieme al Responsabile di Laboratorio ed all’A.T. partecipa alla chiusura a chiave delle attrezzature mobili, al sigillo degli armadi, apponendo la sua firma insieme a quelle dei presenti.

Fa pervenire, in formato elettronico, al D.S., al DSGA, in Portineria, per la sede centrale, e al D.S., al D.S.G.A. e alla prof.ssa Anzivino per la sede associata, copia delle richieste di manutenzione inviate a Città Metropolitana.

Torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

DIG

 

 

STRUMENTAZIONE INFORMATICA

In collaborazione con l’IT prof. Migliavacca e con gli Assistenti Tecnici designati dal DSGA:

  • il prof. Brandano si occupa delle dotazioni informatiche dell’Istituto, curandone in particolare la funzionalità quotidiana e provvedendo alla segnalazione delle parti deteriorate da sostituire o revisionare periodicamente;
  • il prof. Pennacchia si occupa del Sito dell’Istituto, del registro elettronico e della predisposizione degli scrutini elettronici;
  • la prof.ssa Ghellini organizza e gestisce i Corsi di aggiornamento relativi alla didattica digitale;
  • il prof. Spadaro e il prof. Ruggeri gestiscono il Test Center per l’ECDL.

 Torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sup

 

 

SUPPORTO ALLA SEGRETERIA DELLA PRESIDENZA

In collaborazione con i membri dello staff:

  • la prof.ssa Galvagno predispone i calendari dei Consigli di Classe, degli scrutini e delle attività pomeridiane e collabora nella predisposizione delle sostituzioni dei docenti assenti;
  • le prof.sse Roda, Di Benedittis, Battaglia e De Santis si occupano delle uscite didattiche, dei viaggi di istruzione; la prof.ssa Roda si occupa di presidiare la scuola nei periodi di assenza dei membri dello staff e si occupa dei comunicati di pubblicizzazione dell’attività dell’Istituto;
  • il prof. Torta redige i verbali dei Collegi Docenti e segnala alla presidenza le eventuali necessità didattiche e organizzative al fine di garantire lo standard qualitativo dell’offerta dell’Istituto;
  • il prof. Migliavacca gestisce le situazioni disciplinari problematiche coadiuvando la presidenza nelle emergenze e nella conseguente gestione dei rapporti con i genitori e i professori coinvolti;
  • la prof.ssa Caroli collabora con la presidenza nell’aggiornare sulle piattaforme e nel RE i dati degli studenti in ASL o impegnati in altre attività didattiche che si svolgono all’esterno dell’Istituto.

Torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ASL

 

STAFF ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Per staff dell’alternanza scuola lavoro si intende il gruppo di Docenti che coordinano l’attività organizzativa dei tutor scolastici per garantire agli studenti l’effettiva frequenza ai percorsi di ASL. Tale staff è costituito da Responsabili di indirizzo e da un Responsabile di istituto.

 

Il Responsabile di indirizzo dell’ASL

  • coordina il team di lavoro di ciascun indirizzo;
  • verifica che la progettazione dei percorsi sia omogenea nelle varie classi;
  • verifica che a tutte le classi dell’indirizzo siano garantiti i percorsi di ASL con un numero di ore congruo ed equilibrato;
  • si relaziona con il responsabile di Istituto in merito alla progettazione di indirizzo, all’aggiornamento dei dati e ai quadri sinottici utili ai fini della rendicontazione finale;
  • controlla e collabora con il team dell’indirizzo alla compilazione della modulistica richiesta dall’USR;
  • fornisce al responsabile di Istituto un quadro riassuntivo dei percorsi organizzati per le classi del proprio indirizzo, suddiviso per classi, con la specificazione dei nominativi degli studenti, l’ente o l’azienda ospite, il periodo di stage, il numero di ore svolte (questo dato deve essere evinto, a fine percorso, dal foglio di presenza dello studente debitamente controfirmato dal tutor esterno);
  • raccoglie la documentazione di ciascuno studente per il triennio 2015 – 2018 ai fini di redigere, insieme al responsabile di indirizzo, la certificazione delle competenze in uscita acquisite dal singolo studente tramite i percorsi di ASL.

 

Il Responsabile ASL di Istituto:

  • soprassiede alla coerenza e correttezza dei percorsi progettati, sia per l’indirizzo che per il singolo studente, con le linee di indirizzo e con la normativa vigente, confrontandosi con i tutor scolastici, il DS e, ove necessario, con il DSGA;
  • tiene rapporti con l’USR e l’UST relativamente all’ASL;
  • verifica che la modulistica sia completa, in linea con la normativa e provvede a tenerla aggiornata;
  • partecipa agli incontri di formazione indetti da enti, istituzioni e centri accreditati;
  • coordina il team dell’ASL;
  • incontra gli studenti e i colleghi fornendo loro delucidazioni e chiarimenti circa eventuali particolari problematiche;
  • si occupa della comunicazione all’interno dell’istituto;
  • si occupa di predisporre modelli di certificazione finale delle competenze coerenti coi profili di indirizzo;
  • elabora il modello finale da includere nella documentazione in uscita degli studenti diplomati.

Torna su